FC - Calcio, Parolo da record: rifila un poker al Pescara

February 5, 2017

 

Ac Cesena: Marco Parolo entra di diritto nella storia del calcio italiano. L'ex centrocampista del Cesena, in Romagna dal 2009 al 2012 con 104 presenze e 11 reti, nel match vinto dalla Lazio a Pescara per 6-2 ha calato il poker.

Il classe 1985 infatti è andato in rete per ben quattro volte, tre di testa e uno di piede, allo stadio "Adriatico", regalando tre punti d'oro in chiave Europa ai biancocelesti.

Una impresa, quella di realizzare quattro segnature, che non capita tutti i giorni, specialmente per chi come Parolo non gioca in attacco, anzi, spesso e volentieri corre per i compagni e ha un ruolo di interdizione, anche se l'ex Cesena qualche golletto lo ha sempre segnato.

Dopo aver scritto due volte il suo nome nel tabellino dei marcatori nel momentaneo 2-0 per i capitolini, Parolo ha dato la scossa ai suoi quando il Pescara ha riacciuffato il pareggio. A rendere più rotondo il risultato per i ragazzi di Simone Inzaghi sono poi stati Keita e l'ex Ciro Immobile.

Con queste quattro reti Parolo sale a quota 9 nella classifica dei marcatori, ad una sola segnatura dal suo record personale di 10 gol in campionato nel 2014-2015, marcaure che in quella stagione arrivarono fino ad 11 grazie alla realizzazione in Coppa Italia.

"Ho preso tutto: pallone, maglietta e pantaloncini. Ci farò un quadro. Vincere e farne quattro in A è sempre bello", le parole del giocatore della Lazio ai microfoni di Mediaset Premium.

foto Zimbio

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Periodico giornaliero sportivo - Autorizzazione del Tribunale di Forlì - Registrato al n° 3309 della Cancelleria

Editore e Caporedattore:

Simone Feroli
Direttore Responsabile:

Roberto Feroli