FC - Basket, Tigers Forlì: in una 'giornata uggiosa'...ci pensa Battisti

January 7, 2018

 

Tigers Forlì: Vittoria di carattere per i Tigers sul campo di una Costa Volpino che fa sudare le famigerate sette camicie alla formazione di coach Di Lorenzo. C’è voluto un tempo supplementare agli arancioneri per avere ragione degli avversari, di fronte alla ormai consueta prestazione incolore in trasferta. 
Partono infatti malissimo i Tigers, con tanta confusione in attacco, mentre dall’altra parte gli avversari colpiscono dall’arco con precisione inaudita. Al 5’ è 11 – 1 per Costa Volpino. Ancora peggio il finale di primo quarto: 21 – 8.
Nel secondo quarto i Tigers ricuciono a fatica pur comunque senza trovare continuità in attacco, grazie alla buona prestazione difensiva e all’inevitabile calo delle percentuali casalinghe. Si alza il livello fisico di una partita segnata anche da un metro arbitrale ondivago che certo non aiuta entrambe le contendenti. Così con tanta fatica, i Tigers riescono a chiudere in scia il primo tempo: 33 – 31.
Il terzo quarto si apre con uno spumeggiante Carpanzano, primo dei suoi a lanciare un acuto nel match. Sono 11 i punti segnati consecutivamente dal numero 5 arancionero che porta anche in avanti i romagnoli. Costa Volpino però non demorde e la partita si mette su un pericolosissimo punto a punto. 
Le squadre rimangono sempre appaiate fino alla sirena finale quando è Battisti a mettere a segno il primo importantissimo colpo salvando i Tigers dalla sconfitta. Costa Volpino pasticcia sulla rimessa dopo l’infrazione di 24’’ fischiata agli arancioneri e, sotto di due, il playmaker ex Jesi, come un fulmine, recupera palla e appoggia al vetro il 68 pari che vale il supplementare. 
L’over time, che Mazic non gioca perché espulso per doppio antisportivo, è ancora una volta all’insegna di Battisti. Le squadre non lesinano colpi e rispondono di tre punti in tre punti fra bombe e giochi da 2 + 1 dati dalla grande fisicità del match. A prendere il largo sono i Tigers che arrivano anche sul +6 ma non la chiudono con un paio di perse. Di Battisti l’assist a Sacchettini che inchioda il canestro della vittoria seguito dal libero aggiuntivo sul 77 pari, quindi la recuperata di Battisti che lancia De Fabritiis in un uno contro zero che mette la parola fine ad un match intenso ed incredibile. 


Iseo Serrature Costa Volpino - Tigers Forlì 77-82 (21-8, 12-23, 19-21, 16-16, 9-14)


Iseo Serrature Costa Volpino: Francesco Gorreri 19 (2/5, 5/8), Marco Borghetti 18 (4/8, 3/5), Edoardo Caversazio 15 (3/5, 2/4), Armin Mazic 10 (0/2, 2/8), Mattia Coltro 7 (1/3, 1/2), Manuel Di meco 4 (2/2, 0/0), Alessio Sabbadini 4 (1/7, 0/2), Gianmarco Conte 0 (0/1, 0/1), Tommaso Franco 0 (0/0, 0/0), Francesco maria Porfidia 0 (0/0, 0/0), Gioele Patroni 0 (0/0, 0/0), Gabriele Zambonin 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 24 - Rimbalzi: 35 6 + 29 (Armin Mazic 11) - Assist: 18 (Mattia Coltro 7)
Tigers Forlì: Matteo Battisti 14 (3/9, 2/3), Christian Villani 13 (3/6, 1/3), Gianluca Carpanzano 12 (1/3, 2/5), Michael Sacchettini 11 (4/7, 0/0), Antonio De fabritiis 8 (1/4, 2/6), Alexander Cicchetti 8 (2/6, 1/1), Luca Agatensi 7 (0/0, 2/3), Andrea Antonaci 4 (1/3, 0/0), Riccardo Zani 3 (0/0, 1/2), Francesco Papa 2 (1/3, 0/3), Gabriele Rossi 0 (0/0, 0/0), Riccardo Puntolini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 43 10 + 33 (Francesco Papa 9) - Assist: 17 (Matteo Battisti 5)

 

Ufficio Stampa
foto Ufficio Stampa
 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Periodico giornaliero sportivo - Autorizzazione del Tribunale di Forlì - Registrato al n° 3309 della Cancelleria

Editore e Caporedattore:

Simone Feroli
Direttore Responsabile:

Roberto Feroli